Google Trends si rinnova, ed è subito business

di Redazione PMI.it

scritto il

Google amplia Google Trends: oltre ai grafici, la casa di Mountain View consentirà agli utenti di visualizzare i numeri prodotti dalle ricerche Web

Si amplia il servizio Google Trends, la web application di casa Google ben nota negli ambienti business, nonché tra tutti coloro che necessitano di monitorare popolarità e numero di click di una particolare chiave di ricerca nel motore web, che si tratti di un servizio, un prodotto o un brand.

Come si legge sul Blog ufficiale dell’azienda, Google ha deciso di consentire agli utenti (basta registare gratuitamente un account) l’accesso a dati ulteriori rispetto a quelli già previsti: oltre ai grafici, ora sono disponibili anche i valori numerici relativi alle singole ricerche di chiavi, la cui popolarità è quantificata giornalmente e paragonabile a livello linguistico, geografico e temporale, offrendo uno scenario completo e sinottico.

Quest’ultima, sostanzialmente, la novità: grafici ma anche numeri.
Nello specifico, quindi, da oggi è possibile consultare i dati numerici relativi alla diffusione di ogni singola parola ricercata (“tag” o “chiave” che dir si voglia) presente nel richissimo database del motore di Google.

In più, si possono confrontare linguisticamente e geograficamente le varie voci e relativi dati numerici (fino a 5 query) in termini di popolarità, esportandoli in fogli di lavoro per ottimizizzarne l’analisi.

Così, dopo aver introdotto lo scorso anno la sezione Hottest Words (la classifica, anche quotidiana, delle più cliccate), a due anni dall’esordio in Rete, l’applicazione – che rientra nella grande famiglia dei Google Labs – potrebbe conoscere una nuova stagione di grazia, nonchè offrire un prezioso contributo a tutte quelle aziende e operatori pubblicitari che sul Web lavorano tutti i giorni, immensa vetrina commeciale dalle incredibili potenzialità commerciali.