Red Hat Enterprise MRG, il nuovo business software col cappello

di Massimo Furia

scritto il

Messaggi e transazioni ad alta velocità per tutte quelle aziende che necessitano di un sistema operativo dalle performance più elevate senza rinunciare all'open source

Un software capace di combinare messaggi e transazioni alla "velocità della luce" per tutte quelle aziende che necessitano di un sistema operativo di alto livello capace di confrontarsi con le richieste di performance più elevate, tipiche del settore dell’intermediazione finanziaria, ad esempio.

Lo ha annunciato Red Hat che rilascerà una versione beta già alla fine di questa settimana mentre quella ufficiale è prevista per gli inizi del prossimo anno.

Red Hat Enterprise MRG (Message, Real-time and Grid) è pensato non solo per una più facile distribuzione della applicazioni da parte degli amministratori IT ma anche per aumentare esponenzialmente le performance dei sistemi in rete favorendo le cosiddette "task allocation" e "power allocation". Il sistema è infatti studiato per programmare task in modo tale da sfruttare pienamente le risorse del sistema anche nei momenti di "idle".

Per comprenderne l’utilità basti pensare a quando un computer della nostra rete rimane acceso ma non utilizzato da nessun utente. In questo caso MRG utilizzerà le risorse di calcolo di quella macchina per potenziare altri processi di rete. Questo è reso possibile anche grazie all’intergazione con la tecnologia di desktop management "Intel vPro".

Tutto questo e molto altro fanno pensare a Red Hat Enterprise MRG come una piattaforma interessante per quanto riguarda l’elaborazione di transazioni a velocità "alte". Una sfida interessante non solo per il mercato dell’industria finanziaria ma anche per le piccole e medie imprese che sono nel ramo dei servizi finanziari/assicurativi. La promessa è importante. Staremo a vedere.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi