Citrix e la virtualizzazione “globale”

di Paolo Iasevoli

scritto il

In occasione dell'iForum, Citrix ha presentato i suoi prodotti di punta Presentation Server, XenServer e XenDesktop, per fornire alle aziende un'infrastruttura virtuale

Citrix è di scena all’iForum, evento istituzionale durante il quale la società di Santa Clara ha svelato le nuove punte di diamante della sua offerta.

XenServer e XenDesktop sono due soluzioni complementari, dirette discendenti della recente acquisizione di XenSource, altra azienda specializzata in software per la virtualizzazione. I due nuovi prodotti sono stati integrati nella linea Citrix indirizzata alle aziende.

XenServer e XenDesktop formano una vera e propria infrastruttura virtuale che, basandosi su un server centrale e diversi pc terminali, permette alle imprese di sfruttare i vantaggi di una virtualizzazione “globale”. Le soluzioni uniscono il vecchio Citrix Desktop Server con una nuova funzione di dynamic provisioning in grado di “erogare” il sistema operativo ai singoli PC collegati, rigorosamente on-demand.

Diversamente da quanto visto finora, infatti, Citrix punta sullo streaming del sistema operativo piuttosto che su quello delle singole applicazioni. Solo sfruttando un’infrastruttura dedicata alla virtualizzazione, assicurano a Santa Clara, è davvero possibile semplificare la gestione dei computer aziendali. In caso contrario, la complessità viene semplicemente trasferita dai desktop al server centrale.

I nuovi prodotti si affiancano al tradizionale cavallo di battaglia di Citrix: Presentation Server. Anche qui non sono mancate le novità, tra cui la rinnovata funzione SmartAuditor, che permette di monitorare, registrare e visualizzare tutte le sessioni di lavoro, praticamente “registrando” ciò che avviene sui computer.

Le registrazioni sono poi conservate in una banca dati e in questo modo gli amministratori IT sono in grado di controllare in qualsiasi momento l’attività dei singoli utenti, verificando ogni eventuale operazione “scorretta” compiuta dai dipendenti.