Microsoft e la distribuzione di Skype for Business

di Filippo Vendrame

scritto il

Microsoft ha avviato la distribuzione mondiale di Skype for Business che andrà a sostituire il client di comunicazione Lync in ambito aziendale. Ad un mese dalla distribuzione della Technical Preview, la casa di Redmond ha annunciato che Skype for Business sarà incluso all’interno dell’aggiornamento di aprile di Office 2013. Parallelamente, Microsoft ha anche avviato il roll out della versione web di Skype for Business per gli utenti Office 365 che dovrebbe concludersi entro la fine del mese di maggio.

=> Microsoft trasforma il modo di fare business

Skype for Business è stato sviluppato da Microsoft basandosi sull’esperienza di Skype che ogni giorno più di 300 milioni di utenti utilizzano per comunicare con amici, famigliari e colleghi di lavoro. Skype for Business coniugherà la semplicità di Skype alle funzionalità di Lync, offrendo agli utenti aziendali chiamate audio, video chiamate, messaggi, presenza e meeting online, grazie anche all’integrazione con le applicazioni di Office 365. Per aiutare nella migrazione tra la vecchia e la nuova piattaforma, gli amministratori di sistema di Lync Online o Lync Server potranno decidere quando rendere disponibile agli utenti il nuovo servizio di comunicazione aziendale.