Netkiller: Customer Care in salsa Google

di Michele Pepe

scritto il

Anche le Google Apps possono presentare problemi. A fronte di questo assunto, applicabile a qualsiasi strumento (informatico e non), si pone il problema di affidarsi a un efficace sistema di customer care che supporti gli utenti nella gestione delle richieste.
NetKiller Cloud Desk è per l’appunto un soluzione di help desk pensata per le Google Apps.
Attraverso Cloud Desk è possibile in modo semplice ed intuitivo gestire qualsiasi richiesta di assistenza.

Quale è la particolarità  di Netkiller? Che è stata pensata e sviluppata interamente avvalendosi di Google e degli strumenti disponibili all’interno del motore di ricerca, senza il ricorso a software di terze parti.

Netkiller è stato sviluppato utilizzando il linguaggio Google Apps Script, unito ad una combinazione di Google docs, Google Form, Google Groups e Google Sites che rendono l’applicazione in se completamente integrabile all’interno dell’account di Google Apps.
Questo consente – oltre ad innegabili vantaggi di semplicità  di personalizzazione – anche l’ottenimento di valori di uptime, ovvero di affidabilità , del 99,9%, ovvero tempi di failure non superiori a 10 min per settimana nel caso di utilizzo business.

Le caratteristiche di NetKiller sono le seguenti:

  • mailing di notifica per ogni nuovo caso creato, assegnato o risolto
  • semplicità  nel customizzare le richieste di assistenza
  • possibilità  di introdurre un meccanismo di survey per l’analisi del feedback
  • gestione dei case hystory all’interno dei Google Groups

Il tutto a costi assolutamente concorrenziali: basti pensare che il servizio è offerto ad un costo di 1000$ per la configurazione e l’incapsulamento all’interno della Google Apps (una tantum) più una fee di 200$ per anno per assistenza.