Google TV: Web per uffici domestici?

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Dalla partenship tra Google, Intel, Sony e Logitech sta nascendo la Google TV: entro fine anno, sui televisori approdano tutte le potenzialità di Internet

Connubio perfetto tra familiarità dello schermo Tv e potenzialità di Internet: è la Google TV, uno dei progetti più rivoluzionari presentati nel corso della conferenza Google I/O di San Francisco. La Web TV di Google porterà la Rete sul televisore, ma allo stesso tempo lo trasformerà in uno strumento di lavoro in più.

La gestione dell’apparecchio è affidata ad una piattaforma aperta, composta dall’accoppiata Android e Google Chrome.

La Google Tv nasce invece dalla sinergia con Sony (per quanto riguarda lo schermo televisivo), Logitech (che ha realizzato un apposito controller remoto) e Intel.

Grazie a Chrome si potrà navigare dalla Tv anche da casa, e non solo per scopi Entertainment ma anche per lavorare: accedendo a contenuti digitali e siti online la Tv diventa intelligente.

Sul versante televisivo, inoltre, la Google Tv sfrutta il motore di ricerca web per impostare analoghe query anche tra i programmi tv: se si cerca un contenuto, lo si potrà reperire nella programmazione televisiva ma anche su YouTube o in altri contenitori multimediali.

La Google Tv è quindi realtà e le potenzialità non mancano grazie ad una piattaforma aperta come Android, dove gli sviluppatori sono già al lavoro per realizzare applicativi specifici per l’ambito televisivo, che potrebbero reinventare l’utilizzo di questo strumento.

Inoltre il supporto di colossi quali Sony Logitech e Intel dovrebbe garantire un certo margine di successo in un campo ove altri produttori non hanno avuto i risultati sperati.

La Google Tv sarà in vendita entro la stagione invernale presso i centri Best Buy degli Stati Uniti.

I Video di PMI