Microsoft Courier vs Google Chromium ed Apple iPad

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Emergono nuovi dettagli sul futuro tablet di Microsoft, che si chiamerà Courier e che sembra sempre più puntare sull'intuitività della sua interfaccia. In arrivo, forse, nella seconda metà del 2010

In attesa del boom dell’era tablet & iPad (leggi Apple iPad e Google Chromium), emergono nuovi dettagli su Microsoft Courier (la risposta di casa Redmond), che già aveva già catturato l’attenzione di utenti privati e professionali con le prime anticipazioni di settembre.

L’anti-iPad in salsa Windows si presenta come un dispositivo dalle dimensioni alquanto contenute: 13×18 cm (chiuso).

Microsoft Courier, infatti, può essere aperto a libro e presenta un doppio display touchscreen da 7 pollici, su cui è possibile scrivere comodamente.

Dalle prime immagini e dai nuovi video presentati dal portale Engadget emerge chiaramente come l’apparecchio sia nato con l’intenzione di creare un oggetto utile, attraverso il quale prendere ad esempio appunti, consultare l’agenda o leggere i giornali.

Il tutto con la massima rapidità e immediatezza, e viste le ridotte dimensioni, in perfetta mobilità, rappresentando così una novità potenzialmente ghiotta anche per i business men.

Tecnicamente parlando, Microsoft Courier sarà basato sulla piattaforma Nvidia Tegra 2 e si appoggerà su di un sistema operativo derivato su Windows CE. Secondo le informazioni catturate da Engadget, sarà inoltre dotato di fotocamera integrata e sarò in grado di comportarsi come un lettore ebook.

Al momento, nulla si sa relativamente al prezzo, alla produzione e alle tempistiche di distribuzione. Una roadmap è però stata ipotizzata: la data del lancio dovrebbe essere collocata all’interno del terzo o quarto trimestre 2010.

I Video di PMI