Tratto dallo speciale:

ICT, in Brianza un bando per le microimprese

di Chiara Bolognini

scritto il

La Camera di Commercio di Monza e Brianza ha previsto uno stanziamento di 300.000 euro per l'adeguamento strumentale e tecnologico del sistema informativo delle aziende del territorio. La domanda va presentata entro il 31 gennaio

Per incentivare l’adozione di tecnologie informatiche presso le microimprese la Camera di Commercio di Monza e Brianza ha pubblicato un bando che prevede uno stanziamento complessivo di 300.000 euro.

La somma è destinata all’erogazione di contributi in conto capitale a fronte di investimenti e spese finalizzati all’adozione e/o all’adeguamento strumentale e tecnologico del sistema informativo della micro impresa.

Possono beneficiare del bando le microimprese con sede legale nella provincia di Monza e Brianza che siano iscritte al Registro Imprese e in regola con la denuncia di inizio attività al Rea della CCIAA di Monza e Brianza e con il pagamento del diritto camerale.

Il termine per la presentazione delle domande di contributo è il 31 gennaio 2009, data di chiusura del bando.

Tuttavia, la Camera di Commercio si riserva di apporre variazioni di data, in relazione all’andamento delle richieste pervenute e dell’utilizzo dello stanziamento.

Le domande possono essere presentate a mano o per posta tramite raccomandata agli indirizzi riportati sul bando scaricabile da questo sito.

Sempre nell’ottica della promozione dell’uso delle nuove tecnologie sempre in Brianza, dopo il grande successo dell’edizione milanese, lunedì 16 febbraio si terrà l’ Innovative Day.

L’evento insizierà alle ore 9.30, presso la sede della Camera di Commercio di Monza e Brianza, in Piazza Cambiaghi 9, Monza.