iPhone Nano presto in Cina

di Noemi Ricci

scritto il

Si fanno insistenti le voci relative al lancio sul mercato cinese, entro metà anno, della versione semplificata dell'iPhone: l'iPhone Nano tanto atteso Al MacWorld, dove però non si è fatto alcun cenno

Si chiamerà iPhone Nano la versione semplificata dell’iPhone e sarà venduto solo in Cina: questa l’ultima indiscrezione sul mondo Apple.

Arriva dunque con circa una settimana di ritardo la notizia invano attesa al MacWorld di San Francisco, e di cui si parla da più di un anno.

In realtà non c’è ancora nulla di ufficiale, ma si vocifera che Apple immetterà verso metà 2009 – ma per ora solo in Cina – la versione semplificata del fortunato modello della casa di Cupertino, compatibile con le tecnologie di connettività locali tra le quali lo standard TD-SCMA.

A far tanto parlare sarebbe la notizia apparsa sul quotidiano EDN (Economic Daily News) che avrebbe rivelato l’esistenza di un ordine di produzione di chip inviato da Apple alle aziende cinesi TSMC (Taiwan Semiconductor Manifacturing Company) e UMC (United Microelectronics Corporation).

Si tratterebbe di una richiesta piuttosto ingente, da consegnare entro fine marzo, il che fa presupporre che l’iPhone Nano possa arrivare sul mercato verso il mese di giugno.

Ancora una volta, dunque, Apple ci lascia sulle spine, in attesa di conferme ufficiali. E intanto si alimenta anche l’entusiasmo che da sempre suscita l’iPhone: Apple apre ai browser di terze parti, meno riguido sulle note limitazioni che fino ad oggi avevano tenuto fuori numerose applicazioni dall’App Store.

I Video di PMI