iPhone, le offerte Tim e Vodafone

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

In attesa dei piani tariffari di TIM e Vodafone per l'iPhone 3G, si valutano i costi di vendita del device che, nella sostanza si equivalgono. Resta da capire la reale sostenibilità per la clientela business

L’iPhone 3G, da pochi giorni sul mercato italiano, ha ancora tutti i riflettori puntati contro, in attesa di capire le offerte dei due operatori che lo distribuiscono, per utenze consumer ma anche business.

Vodafone aveva già annunciato per tempo i prezzi per la commercializzazione del cellulare, mentre TIM li ha resi noti più recentemente, inseriti nella sezione del sito dedicata al l’Apple iPhone 3G, ma ancora in costruzione.

Di fatto, chi sperava in un taglio dei costi è già rimasto deluso: Tim propone infatti la stessa offerta commerciale in termini di costo d’acquisto con un piano prepagato. Nello specifico, per gli utenti che intendono acquistare l’iPhone 3G con questa modalità, l’iPhone da 8GB viene venduto a 499 Euro e quello da 16GB a 569 Euro.

Ancora poca chiarezza invece sui piani tariffari che accompagneranno l’uscita sul mercato dell’iPhone proposto dai due operatori, e che dovranno comunque essere considerati dai clienti come parte integrante dell’offerta.

Chi temeva che i ritardi potessero essere stati causati dal fatto che, come è stato per i prezzi di vendita, i due operatori si attendessero a vicenda prima di fare una mossa azzardata, aveva in sostanza ragione.

Anche la data di acquisto è la stessa di quella ufficializzata da Vodafone ovvero venerdì 11 luglio 2008.
Per ora in Rete viaggiano numerose le ipotesi di piano tariffario, ma per avere garanzia dovremo attendere poco più di venti giorni, ossia il momento del lancio, così da poter conoscere il dettaglio dei piani tariffari. Solo così sarà possibile se l’iPhone potrà davvero diventare un terminale business da adottare su larga scala.