Acer punta sulle PMI

di Paolo Iasevoli

scritto il

Un nuovo notebook Extensa a basso costo e taglio dei prezzi per altri 2 portatili: così il gigante di Taiwan lancia la sfida a HD e Dell per la conquista del mercato PMI

Che il settore delle Piccole e Medie Imprese sia particolarmente attraente per i colossi dell’hardware è ormai un dato di fatto, e la mossa di Acer è soltanto l’inizio di una più vasta strategia per la conquista di spazio in un settore altamente competitivo.

Il fattore discriminante, secondo la società di Taiwan, è il prezzo. Il nuovo portatile Extensa 4620 punta tutto sull’economicità, che sarà il suo punto di forza. Equipaggiato con processore Intel e Windows XP, il 4620 segna il debutto di Acer nel mercato delle PMI nordamericane e, se l’esperimento funzionerà, c’è motivo di credere che sarà ripetuto anche da questa parte dell’Oceano.

Il nuovo notebook sarà affiancato da altri modelli della linea Extensa già in circolazione, i cui prezzi saranno abbassati a 699 dollari (per quelli basati su processore Pentium) e 799 dollari (per quelli basati su Core 2 Duo), con l’obiettivo di indirizzarli alle PMI.

Non sarà comunque facile per Acer entrare in segmento così agguerrito e già solidamente presidiato da colossi come HP, Dell e Toshiba, che ha da poco introdotto la nuova linea di notebook Satellite Pro a partire da 699 dollari.

Tuttavia, quando si parla di PMI i big player dell’hardware dovrebbero considerare anche altre tipologie di offerta. Secondo gli analisti di IDC «in molti casi il vero valore arriva dai servizi, poiché alle PMI interessano maggiormente soluzioni integrate piuttosto che computer economici».