Linux mobile: pronto il primo standard LiPS 1.0

di Redazione PMI.it

scritto il

Le specifiche LiPS si prefiggono di incentivare il mercato dei cellualri linux-based, attraverso una maggiore interoperabilità che riduca i costi e migliori le prestazioni

Il Linux Phone Standards Forum (LiPS) ha completato il rilascio delle prime specifiche Linux per la telefonia mobile.
Offrendo a produttori e gestori una garanzia di interoperabilità per applicazioni e servizi, la release 1.0 dovrebbe, quindi, trainare il mercato dei dispositivi mobili basati su Linux, grazie a specifiche e standard aperti in grado di tradursi in nuove funzionalità mobili open source.

Tra le specifiche completate e rilasciate (codice e modelli di riferimento), troviamo le interfacce di programmazione API (Application Programming Interface), per le più diffuse applicazioni mobili: rubrica, agenda e appuntamenti, presenza, servizi di interfaccia utente personalizzata, messaggistica, chiamate vocali e telefonia.

Si completa così l’iter avviato lo scorso giugno dal consorzio di aziende del LiPS Forum, il cui obiettivo primario è quello di fornire all’industria specifiche e standard aperti e convergenti, atti a consentire ai diversi player – software e hardware – di sviluppare un mercato linux mobile che abbia davvero solide basi. In questo caso, infatti, l’approccio adottato è diverso rispetto agli altri gruppi, il cui lavoro si basa invece sull’accettazione comune di singole piattaforme.

«L’interoperabilità fra standard è fondamentale per il mercato globale delle telecomunicazioni» ha dichiarato Haila Wang, presidente LiPS Forum. «LiPS sta seguendo il sentiero tracciato da GSM, TCP/IP, WiFi e dagli altri standard che abilitano alla comunicazione tra terminali differenti, sulle diverse reti e nei diversi marketplace regionali».

Grazie agli standard aperti, i produttori potranno abbreviare i tempi di sviluppo e contenerne i costi, lanciando sul mercato prodotti e servizi con una garanzia per gli utenti di sicura interoperabilità fra le diverse marche di cellulari e le diverse architetture mobili.

Per accelerare questo processo e passare “dalla teoria alla pratica”, il LiPS Forum (tra i cui membri anche Telecom Italia) ha già avviato la produzione di software e apparati in linea con le specifiche rilasciate.

I Video di PMI

PMI.it incontra SisalPay