Microsoft e la Comunicazione Unificata

di Marianna Di Iorio

scritto il

La nuova soluzione per la comunicazione unificata, presentata ieri da Microsoft, punta a modificiare il modo di fare comunicazione

Bill Gates ha presentato, ieri sera a San Francisco, la nuova piattaforma di Unified Communication: un sistema integrato di comunicazione che, utilizzando le parole dello stesso Gates, cambierà il modo di fare comunicazione e consentirà alle aziende di migrare dai sistemi tradizionali a sistemi software-based.

L’obiettivo è quello di creare un sistema per rendere minimo il numero di recapiti e indirizzi di posta elettronica che un’azienda deve gestire. In questo modo, come afferma Gates, si intende »liberare gli utenti dalla tipologia di dispositivo usata per comunicare».

Già altre aziende avevano lanciato le loro soluzioni, e la stessa Microsoft ha annunciato che lavorerà in stretto contatto con Dell e Nortel al fine di sviluppare software aziendali per la comunicazione unificata.

In particolare, per la società di Redmond si tratta di una piattaforma che si compone degli applicativi Office Communications Server 2007, Office Communicator 2007, Office Live Meeting e il Service Pack per Exchange Server 2007. Sistemi che si basano tutti sull’uso del VoIP, della posta elettronica e degli strumenti di instant messaging.

Durante una dimostrazione dei prodotti, Microsoft ha mostrato come un lavoratore mobile possa utilizzare comandi vocali per accedere alla posta elettronica e modificare o programmare delle riunioni. Inoltre, la società ha mostrato al pubblico come sarà possibile trasferire una conversazione dalla posta elettronica alla chat fino ad arrivare ad uno smartphone che utilizza Windows Mobile.

Bill Gates ha pensato bene di lanciare la sua nuova piattaforma in contemporanea mondiale, a dimostrazione che si tratta di un prodotto su cui la società punta molto.

I Video di PMI

Ambizione Italia: il progetto Microsoft