Tratto dallo speciale:

Microsoft, manufacturing experience per imprese 4.0

di Redazione PMI.it

scritto il

Un'esperienza immersiva di nuove tecnologie: robotica, intelligenza artificiale, cloud, mixed reality, la manufacturing experience nella sede milanese di Microsoft.

Previsione della domanda, approvvigionamento delle materie prime, produzione, vendita, monitoraggio, servizi di post-vendita, formazione: sono le diverse fasi in cui si articola la manufacturing experience del Microsoft technology center, che si trova al primo piano della sede milanese del colosso informatico ed è rivolta alle imprese del manifatturiero impegnate nella trasformazione 4.0. Nella prima parte del percorso, vengono presentati i processi industriali al centro dell’innovazione e le tecnologie che li implementano, mentre nella seconda parte è possibile interagire con un impianto di produzione 4.0, che utilizza robotica, mixed reality, e non solo.

=> Industria 4.0: le competenze richieste

Ad esempio, è a disposizione un training per imparare come si effettua la manutenzione di un macchinario indossando Hololens (i visori per la realtà aumentata). In generale, le tecnologie che vengono proposte sono tutte di Microsoft o di partner (fra gli altri, ABB, Accenture, Cluster Reply, Comau, Gruppo Filippetti, KUKA, NEC DISPLAY SOLUTIONS, OverIT, Rancilio, ROLD, Teorema, ToolsGroup).

=> Ambizione Italia: intelligenza artificiale e competenze

L’iniziativa si inserisce nell’ambito di Ambizione Italia, il programma di Microsoft che vuole stimolare l’innovazione nel paese e che, in quasi un anno, ha coinvolto 420mila persone, formandone 190mila e certificandone 20mila. Spiega Andrea Cardillo, Direttore del Microsoft Technology Center: «con la Manufacturing Experience ci poniamo l’obiettivo di aiutare il Top Management, i Responsabili IT e i professionisti IT delle aziende italiane a prendere consapevolezza dello scenario manifatturiero in evoluzione e a guidare il processo di adozione dell’Artificial Intelligence e a far evolvere l’Industry 4.0 verso modelli sempre più completi in cui l’AI si realizzi grazie a un mix di tecnologie come Cloud, IoT, Analytics, Machine Learning e Servizi Cognitivi per permettere alle aziende del Made-in-Italy manifatturiero di qualsiasi dimensione di crescere e contribuire alla competitività del Paese».

La manufacturing experience parte dalla consapevolezza del valore strategico del manifatturiero (l’Italia è al secondo posto in Europa e al settimo nel mondo), e dalla necessità di accompagnare le aziende nel proprio percorso di trasformazione digitale facendo toccare con mano il valore delle nuove tecnologie, consentendo di sperimentare l’innovazione, e di stimolare l’open innovation.

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso