Mediazione on-line: un servizio innovativo per la Cassa Forense

di Fabrizio Scatena

scritto il

mediazione-online2-960x360La Cassa forense ha fatto un passo in avanti verso il digitale. Ha infatti sottoscritto una speciale convenzione, che permette ai propri iscritti, di utilizzare un servizio di mediazione on-line. E’un’ottima opportunità per gli Ordini degli Avvocati e per i singoli professionisti, che desiderino condurre e concludere mediazioni a distanza, con risparmio di tempo, di denaro e con una maggiore incisività sul numero delle mediazioni andate a buon fine.

=> Mediazione obbligatoria per le controversie tributarie

La soluzione scelta dalla Cassa Forense, è parte del portafoglio servizi di Teleskill: azienda di ingegneria informatica che dal 1999 concepisceprogetta e realizza soluzioni per costruire al meglio le strategie di formazione in modalità e-learning e comunicazione sulla rete Internet. Teleskill Mediazione on-Line è pienamente rispondente ai requisiti richiesti dal Ministero della Giustizia. Inoltre offre una serie di vantaggi per chi la adotta:

  • L’applicazione è totalmente web-based;
  •  Non richiede competenze informatiche, né installazione sul Pc delle parti e del mediatore;
  • Permette di collegare a distanza più parti in causa e condividere file come documenti, foto o video e consentendo di visualizzarli in diretta;
  • L’avvocato mediatore ha la possibilità di trattative riservate con una parte, ponendo momentaneamente le altre in una sala d’attesa virtuale;
  • Se la mediazione va a buon fine, il servizio è predisposto per gestire gli scambi di documenti firmandoli digitalmente in diretta, e permette di concludere la procedura contestualmente e telematicamente.

Grazie a queste soluzioni tecnologiche, settori come La Cassa Forense, meno inclini a cavalcare l’innovazione digitale, hanno compreso i vantaggi della mediazione on-line per tutte le parti in causa.

FonteTeleskill