Next ICT Secure File: dati blindati anche sulla Nuvola

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Da oggi anche le aziende possono preservare file riservati e sensibili, condividerli e accedervi in maniera selettiva anche attraverso il Cloud Computing, grazie a Next ICT SECURE FILE, realizzato da Boole Server e commercializzato da CAP, società  specializzata nell'erogazione di servizi in modalità  cloud.

Si tratta di una soluzione in grado di proteggere i file riservati grazie ad una azione di cifratura, arricchita dalla possibilità  di condivisione immediata e controllata dei file con i gruppi di lavoro, collaboratori, clienti o fornitori, anche su device mobili, il tutto senza pesanti investimenti in infrastrutture e con tempi di avviamento estremamente ridotti.

Next ICT SECURE FILE è in grado di preservare file riservati e sensibili in qualsiasi formato essi siano: dai file Pdf ai Jpg, per passare ai file Tif, fino a quelli Dwg.

Il servizio è indicato alle PMI che decidono o hanno necessitò di proteggere i loro dato e utilizzare al contempo il cloud quale strumento strategico per lo sviluppo del loro business. Next ICT SECURE FILE è completamento dell'offerta Next ICT dedicata all'outsourcing, che eroga servizi e soluzioni software in abbonamento e senza costi fissi.