Laboratori di esperienza digitale per PMI

di Carlo Lavalle

scritto il

Digitali per crescere“, l’iniziativa Microsoft partita nell’ottobre 2013 per aiutare le pmi italiane a competere in un mondo digitale, è arrivata da poco anche all’Università “La Sapienza” di Roma. Al centro del progetto, la realizzazione di un nuovo Laboratorio di Esperienza Digitale dopo quelli inaugurati a Torino, Milano, Napoli e Bari, che ha l’obiettivo di fornire formazione gratuita per giovani, professionisti e piccole e medie aziende con un focus su Cloud Computing e Mobility.


A collaborare al progetto anche Unicredit. L’iniziativa gode inoltre del sostegno del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Ministero dello Sviluppo Economico, in partnership con Unioncamere, Gruppo Poste Italiane, Intel e altre realtà tecnologiche.

=> Il progetto “Digitali per crescere”

L’intenzione è quella di ridurre il divario digitale, attraverso una cooperazione tra pubblico e privato. Digitali per crescere ha già raggiunto circa 600.000 pmi formandone oltre 4.500.

Il rapporto tra innovazione digitale e sviluppo economico è un punto chiave che uno studio di Microsoft – Boston Consulting Group, focalizzato su USA, Germania, Cina, India e Brasile, mette in evidenza. Grazie all’utilizzo delle nuove tecnologie da parte delle pmi si aumenterebbero fatturato e posti di lavoro.

L’effetto positivo potrebbe determinarsi anche in Italia dove le piccole e medie imprese sono una componente fondamentale dell’economia nazionale.