Tratto dallo speciale:

Oracle acquisisce RightNow: Customer Care sul Cloud

di Tullio Matteo Fanti

scritto il

Acquisizione di RightNow per Oracle: obiettivo, rafforzare i servizi di customer care multicanale per le aziende in ottica cloud.

Oracle ha acquisito RightNow, società specializzata in soluzioni di customer service basate su cloud, per 1,5 miliardi di dollari. L’operazione intende rafforzare l’offerta delle società in ambito Cloud Computing e segue a ruota l’acquisto di Endeca Technologies, noto sviluppatore di soluzioni di Business Intelligence. Operazione, inoltre, vista da più parti come una sfida diretta a SalesForce

L’acquisizione, il cui completamente è previsto per la fine del 2011, aggiungerà ad Oracle un importante tassello nello sviluppo di soluzioni basate sul concetto di Public Cloud e già annunciate dalla stessa società.

«Oracle si sta muovendo in modo molto aggressivo per offrire ai clienti una gamma completa di soluzioni Cloud, inclusa l’automazione della forza vendita, la gestione delle risorse umane, quella dei talenti, il social networking, il database e Java come parte di Oracle Public Cloud» – ha dichiarato Thomas Kurian, Oracle Development Executive Vice President.

I prodotti RightNow offrono infatti importanti elementi in grado di migliorare la customer experience e quindi l’interazione con i clienti, sfruttando le peculiarità dei diversi canali di comunicazione. La CX Suite di RightNow, ad esempio, consente alle aziende di interagire con i propri clienti tramite Internet, social media e centri assistenza.

La nuova acquisizione si aggiunge alle altre 70 già perfezionate dalla compagnia a partire dal 2005, tra le quali spicca Sun Microsystems per 7,4 miliardi di dollari. A Wall Street, Oracle segna un rialzo dell’1,09% a 32,46 dollari mentre RightNow cresce del 19,10% a 42,83 dollari.