Tratto dallo speciale:

Aruba lancia Cloud Unified Storage

di Noemi Ricci

scritto il

Aruba presenta il nuovo servizio Cloud Unified Storage: un nuovo storage ad alta disponibilità per le macchine virtuali.

Continua a puntare sulle tecnologie del futuro Aruba, lanciando una nuovo servizio indirizzato al mondo delle imprese e basato sulla nuvola: Cloud Unified Storage. Si tratta di un servizio che migliora le performance delle virtual machine (VM), permettendo alle aziende di utilizzare un unico Storage (Unified Storage), dalle performance elevate, collegato a diverse macchine virtuali presenti in un determinato data center alle quali vengono assegnati spazi di memorizzazione condivisi. Vengono inoltre potenziate le capacità di storage, garantendo uno spazio potenzialmente illimitato, e la sicurezza dei dati, grazie alla ridondanza. => Vai alla nuova offerta Cloud Aruba per PMICloud Unified Storage, che va collegato direttamente alla propria V-LAN privata (Virtual Local Area Network) associata ad uno spazio Storage, garantisce massima velocità di scrittura e gestione dei dati stessi, lasciando le virtual machine libere di concentrare l’uso delle risorse sulla potenza di calcolo (CPU e RAM). Possibile abbinare a Cloud Unified Storage anche uno storage fisico di classe enterprise, assicurando prestazioni ed affidabilità, e scegliere il protocollo di rete da utilizzare tra NFS (Network File System i- ndicato per sistemi Linux), CIFS (Common Internet File System – indicato per sistemi Windows) e iSCSI (si gestisce come se fosse un disco locale). => Scopri Aruba Cloud per l’ICT as a Service  Il servizio può essere attivato direttamente dal Pannello di Gestione Aruba Cloud a un costo di 75 euro ogni 30 giorni per i primi 100 GB di spazio e di 50 euro ogni 30 giorni per ogni ulteriore incremento di spazio di 100 GB. Per maggiori informazioni visitare il sito Aruba Cloud

I Video di PMI

Servizi online della PA: credenziali di accesso