NetApp, Cisco e VMware: storage virtuale unificato

di Noemi Ricci

scritto il

Ampliano la loro collaborazione NetApp, Cisco e VMware per la realizzazione di nuove funzionalità per i Data Center Dinamici e aiutare le aziende a creare rapidamente un'infrastruttura virtualizzata unificata

Cisco, NetApp e VMware hanno annunciato in questi giorni l’ampliamento della loro collaborazione con lo scopo di far evolvere i data center aziendali virtualizzati per renderli più efficienti grazie a un’architettura end-to-end Multi-tenancy capace di offrire maggiore flessibilità e migliorare la sicurezza dei dati (a livello server, networking, storage e di gestione) quando si condividono risorse in ambienti virtualizzati e Cloud Enterprise.

Obiettivo, IT come servizio (ITaaS), risorsa dinamica e flessibile rispetto alle esigenze del business, ad un costo adeguato.

Secure Multi-tenancy si basa su Nexus Series Switches e Unified Computing System di Cisco, su vSphere e vShield Zones di VMware e su NetApp FAS con MultiStore per lo storage.

Tra gli obiettivi della collaborazione, offrire un modello cooperativo di supporto per queste architetture, in modo da aiutare le organizzazioni IT a creare rapidamente una infrastruttura virtualizzata unificata, riducendo al minimo i rischi.

I Video di PMI

Video su Facebook: impariamo dai più bravi