Wi-Fi a 300Mb/s: 802.11n standard ufficiale

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

Ufficialmente approvata l'ultima versione dello standard Wi-Fi, la 802.11n. Connettività a 300Mb/s per imprese e privati

Le imprese che credono negli strumenti di comunicazione wireless per le proprie attività di business, da oggi dovranno tenere presente una nuova tecnologia: lo standard wireless 802.11n è stato finalmente approvato nella versione finale dall’IEEE.

È quanto si legge nel blog di Bruce Kraemer, coordinatore del gruppo che ha seguito lo sviluppo del potocollo: «Dopo sei anni, una dozzina di bozze e due anni di prodotti disponibili sotto certificazione Wi-Fi Alliance, l’IEEE ha approvato la versione finale delo standard 802.11n».

I prodotti certificati Wi-Fi Alliance sono stati infatti lanciati nel giugno 2007 e, secondo ABI Research, hanno conquistato il 47% di tutti i chipset Wi-Fi venduti nel 2008.

Le potenzialità per le aziende sono evidenti, soprattutto in termini di possibilità di scambio dati, vista l’impressionante velocità raggiungibile di 300Mb/s.

Recenti ricerche, sempre ABI Research, evidenziano come l’adozione delle tecnologie wireless possa agevolare la conquista del giusto vantaggio competitivo nei confronti dei propri competitor.

D’altronde, la costante migrazione verso il lavoro fuori dalle mura aziendali e la crescente disponibilità di computer portatili – senza contare cellulari e smartphone – richiedono una infrastruttura di rete e di comunicazione adeguata alle esigenze di mobilità, magari 802.11n.