Reti aziendali, gestione modulare con Novell

di Noemi Ricci

scritto il

Presentata all'ultimo BrainShare la nuova strategia "Fossa" di Novell, che prevede per le aziende una gestione modulare delle infrastrutture, integrando le ultime tecnologie di virtualizzazione

All’ultimo BrainShare di Salt Lake City, l’annuale conferenza organizzata da Novell per fare il punto sulle novità in tema di soluzioni e tecnologie, l’azienda ha presentato la nuova strategia Fossa, che permetterà alle imprese di combinare e associare macchine fisiche e virtuali con strumenti di amministrazione quali Novell ZenWorks, servizi di gestione identità, software di collaborazione e sistemi operativi open source.

Il fornitore della distribuzione SuSe di Linux sembra così voler occupare un ruolo centrale nell’evoluzione dell’informatica aziendale, promettendo novità sulle offerte Linux, soluzioni di virtualizzazione, tool di integrazione, gestione di procedure e identità.

Il sistema operativo SuSe Linux Enterprise dovrebbe infatti integrare le ultime tecnologie di virtualizzazione, utilizzando le capacità modulari di Linux per creare delle distribuzioni fisiche, Distros, ovvero dei sistemi operativi host che girano su server fisici. Mentre le distribuzioni virtuali, i Virtual Distros, integreranno il sistema operativo ospite così come middleware e applicazioni.

Le distribuzioni virtuali potranno essere installate su un server aziendale, poi copiate e implementate on-demand, in modo dinamico in base alle specifiche necessità dell’impresa.