Videoconferenze: killer app della comunicazione business

di Redazione PMI.it

scritto il

PMI.it ha intervistato Tom Story, Head EMEA Channels, Visual Collaboration in HP, che ci ha spiegato come anche le Pmi possono fare business in remoto con le videoconferenze in HD.

In che modo le nuove soluzioni di videoconferenza in HD proposte da HP riescono a rispondere alle esigenze odierne delle utenze professionali?

Con la soluzione di videoconferenza HP Visual Collaboration per desktop e sale conferenza è possibile lavorare come ogni azienda avrebbe sempre voluto: con una comunicazione coinvolgente, faccia a faccia e ad alta definizione. Le soluzioni software-driven, basate su standard ed SVC (Scalable Video Coding, nuova tecnologia per la compressione video), garantiscono un’esperienza video di ottima qualità, sempre e ovunque – in viaggio, su portatile, a casa o al lavoro in sala conferenze.

La tecnologia SVC consente all’azienda di lanciare video sulla propria rete e sui propri pc e laptop, con un abbattimento dei costi per utente ed un contemporaneo incremento della qualità e dell’affidabilità dell’esperienza video.

Nel post-crisi, il focus di ogni azienda è sull’ottimizzazione dei costi, per un perfetto binomio tra elevate performance e risparmio economico. Videoconferenze e meeting in remoto si inquadrano in questa ottica?

Assolutamente sì. Se riesci a fare meno delle trasferte – locali, nazionali e all’estero – puoi risparmiare tempo e denaro. Se le riunioni possono svolgersi tramite videoconferenze di alta qualità, “sempre e ovunque”, allora quella voce di costo si azzera. Marcela Perez de Alonso, top manager HR in HP, utilizza le soluzioni video di HP per svolgere i colloqui di lavoro preliminari, con una stima di risparmio per il suo dipartimento di circa 300mila dollari l’anno, oltre ad aver evitato disagi di viaggio a candidati e dirigenti.

Da non sottovalutare neppure il beneficio per l’ambiente: il 36 mesi, la soluzione HP ha permesso di risparmiare 175mila tonnellate di CO2, l’equivalente dell’inquinamento prodotto in un anno da 33.453 autoveicoli, o da 143mila voli andata e ritorno da New York a Londra!

In che misura, dunque, le piccole e medie imprese italiane possono beneficiare delle nuove soluzioni HP?

Con un triplice investimento nell’infrastruttura – Portale, Router (anche più d’uno, a seconda del numero degli utenti) e Gateway – una piccola impresa può avviare un sistema di videoconferenze tra team interni o con partner fuori sede (si tratta di applicazioni software su server HP Proliant).

Un’impresa può sia acquistare licenze per un certo numero di utenti che utilizzeranno i propri Pc e telecamere (HP può anche consigliarle) oppure può acquistare un certo numero di sistemi per sale conferenze, permettendo a più utenti di connettersi da un unico sito o sala.

Grazie al Gateway, inoltre, le imprese possono gestire le connessioni ai sistemi di videoconferenza pre-esistenti basati su standard H.323.

Quali altre proposte IT per un business di qualità a prezzi sostenibili riserva HP alle aziende italiane?

Il risparmio sui costi si realizza ogni volta che un team italiano riesce a risparmiare tempo evitando una trasferta e collaborando liberamente in remoto, condividendo documenti durante un meeting video in HD.

Grazie alla tecnologia HP Visual Collaboration, un gruppo di utenti (fino a 8 differenti location) può facilmente utilizzare l’interfaccia per avviare una riunione o prendervi parte – ciascuno con la possibilità di connettersi per risolvere un certo problema – restando sempre visibile a tutti, opzione attiva per ogni pc!

Secondo HP, come evolverà nei prossimi anni il modo di lavorare in azienda e collaborare in mobilità e in remoto con clienti e partner?

HP non può parlare di prodotti futuri ma, in base alla nostra vision, l’offerta HP Visual Collaboration riuscirà a connettere desktop, “sale dei bottoni” e persino terminali mobili, fornendo video ad ogni endpoint.

Quali tipologie di soluzioni HP ritiene “killer app” per i businessman di domani? E qual è la risposta HP in termini di offerta?

HP crede che il video, inteso come soluzione software-based, possa essere una killer app, dal momento che la gente vuole potersi connettere con chiunque e da qulunque posto per poter fare business e risolvere problemi. Le innovazioni HP nel campo della mobilità e del computing continueranno a tradursi in una vasta gamma di prodotti compatibili con le soluzioni video, tanto da rendere la comunicazione video sempre più affidabile e universale.

I Video di PMI

Decalogo PEC: utilizzo e valore legale