Tratto dallo speciale:

La virtualizzazione raggiunge il lato desktop – 3

di Angela Rossoni

scritto il

Le aziende si stanno accorgendo degli importanti vantaggi offerti dalla virtualizzazione a livello desktop, e stanno adottando in massa questa tecnologia emergente.

I vantaggi

La virtualizzazione dei desktop offre numerosi vantaggi rispetto al modello desktop tradizionale, in cui ciascun computer opera come una unità indipendente e a sé stante, con il proprio sistema operativo, le proprie periferiche e i programmi applicativi.

  • Riduzione delle spese operative, dato che, con la virtualizzazione dei desktop, le risorse possono essere condivise ed allocate per gli utenti secondo le loro specifiche necessità. In questo modo, le soluzioni VDI sono in grado di ridurre i costi di gestione dei desktop di almeno il 60%.
  • Affidabilità: grazie alla virtualizzazione, il rapporto fra l’MTBF (Mean Time Between Failure) di un ThinClient e quello di un PC e di 7:1
  • Sicurezza: un thin client un dispositivo embedded, non è attaccabile da virus e limita i “furti informatici”. Una volta configurato, l’utente non è in grado di alterarne il funzionamento e i dati utenti sono archiviati in modo sicuro e centralizzato nel data centre dell’azienda.
  • Semplicità: separando le macchine fisiche dalle loro interfacce logiche, la virtualizzazione dei desktop riduce drasticamente i problemi e le complessità associate con l’installazione e con la manutenzione dei dispositivi client, riducendo ulteriormente i costi di gestione. La virtualizzazione inoltre facilita l’ottimizzazione delle risorse IT rendendo standard le infrastrutture da gestire.
  • Riduzione dei consumi e dell’ingombro: una frazione significativa del costo di acquisto iniziale di un thin client è ripagata direttamente dal risparmio sulla bolletta elettrica, anche di un ordine di grandezza, rispetto al PC standard.
  • Gestione centralizzata degli utenti: in un ambiente VDI, un amministratore IT è in grado di impostare, configurare, e gestire più computer condivisi e i dispositivi di accesso, da un’unica console di gestione. Se necessario, può anche controllare la sessione di un utente e configurare in modo centralizzato le impostazioni di accesso ad un particolare dispositivo.

I Video di PMI