Tratto dallo speciale:

Microsoft al Forum PA: la Città del futuro è adesso

di Andrea Barbieri Carones

scritto il

Al Forum PA, Microsoft in prima linea nel perseguire la modernizzazione degli enti pubblici per facilitare i rapporti con i cittadini. Ne parla Rita Tenan, direttore Divisione PA.

Mai come quest’anno il Forum PA si è rivelato palcoscenico per quelle aziende ricche del know-how necessario a far compiere alla Pubblica Amministrazione il passo decisivo verso le digitalizzazione. E tra i protagonisti indiscussi non poteva mancare Microsoft Italia. Come ci ha spiegato Rita Tenan, Direttore della divisione Pubblica Amministrazione:

«l’hub della proposta Microsoft a Forum PA è  “La Città del futuro è adesso”, un percorso virtuale attraverso il mondo deglii smartphone, dei tablet e delle soluzioni che consentono l’ottimizzazione dei servizi informatici a cittadini e imprese. A tal proposito, presentiamo casi concreti di amministrazioni pubbliche che sono riuscite a migliorare i rapporti con i cittadini attraverso la tecnologia: così da capire  come potranno realmente essere le città del futuro grazie alle soluzioni che siamo in grado di offrire».
«Nei nostri progetti cerchiamo di fornire soluzioni a istituzioni e imprese. Come con il Ministero della Difesa, che negli ultimi anni ha iniziato un percorso di profonda innovazione nella comunicazione attraverso l’uso di piattaforme digitali targate Microsoft. Fra queste, c’è la nuova applicazione AreaStorica, che punta a valorizzare e diffondere, attraverso contenuti ad hoc per i dispositivi mobili, la storia della Difesa e delle Forze Armate italiane».

Microsoft ha collaborato anche con “Progetto Italia Lavoro”,  la SpA del Ministero del Lavoro creata per favorire politiche per l’occupazione: tramite “Office 365”, Microsoft ha creato uno spazio di condivisione dei documenti accessibile da ogni device portatile.

Ruolo strategico del Forum PA

«Partecipare a Forum PA è un’importante occasione per evidenziare il nostro impegno a favore della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, diffondendo quella cultura digitale che ancora manca in Italia. Insieme ai nostri partner presentiamo soluzioni pratiche e tangibili per migliorare i servizi ai cittadini».

Il Forum rappresenta dunque «un evento strategico, per noi e per i nostri partner, per puntare al cuore della PA, supportandola nel raggiungere un’informatizzazione focalizzata sulle persone e sugli utenti, in linea con gli obiettivi di Microsoft CityNext, l’iniziativa che vuole promuovere la diffusione delle Smart City in Italia».

Presente insieme a INAIL presso lo stand del Ministero del Lavoro per spiegare come avverrà il processo di digitalizzazione dell’ente, Microsoft ha arricchito il programma del Salone con la partecipazione ad interventi tecnici e appuntamenti istituzionali, come il convegno “PA Digitale per l’Italia Digitale”.

Microsoft Italia si sta impegnando anche nel supportare le amministrazioni pubbliche attraverso progetti di innovazione sostenibile a elevato ROI, con l’obiettivo di rendere più razionale la spesa pubblica, che con le soluzioni proposte, potrebbe ridursi di circa 2,9 miliardi di euro, migliorando al contempo e relazioni della verso cittadini e imprese.