DoQui: gestione documentale in Piemonte

di Roberta Donofrio

scritto il

Al via il progetto di gestione dei documenti pubblici piemontesi in formato digitale con la realizzazione della piattaforma open source

Il Piemonte punta all’open source per la gestione documentale attraverso DoQui, la piattaforma informatica che consente di organizzare, archiviare e condividere documenti in formato digitale.

Il progetto, che vede coinvolte Regione, Provincia e Città di Torino, con il coordinamento di CSI-Piemonte e il contributo del Politecnico di Torino e dell’Università degli Studi di Torino, intende promuovere una collaborazione fra Enti pubblici e mondo accademico, raggiungere la completa dematerializzazione dei processi amministrativi, sostenere la crescita delle imprese ICT in Piemonte e diffondere l’utilizzo di soluzioni e tecnologie open source.

I promotori del progetto sostengono che la piattaforma consentirà progressivamente di stimolare la crescita dell’ICT piemontese e la creazione di nuovi business; sviluppare un prodotto informatico con licenza OSS che le imprese possano utilizzare per proporre servizi aggiuntivi (consulenza, personalizzazioni, evoluzioni del software…).

Tutto questo grazie alle caratteristiche di efficienza, per la razionalizzazione delle risorse pubbliche di flessibilità, per l’adattabilità in contesti differenti, di partecipazione, per il coinvolgimento di differenti enti locali e di conformità alla direttiva nazionale che fanno di DoQui una soluzione tecnologica realmente innovativa.