E-Commerce, la moda sempre più protagonista

di Filippo Vendrame

scritto il

In Italia, secondo i dati presentati dall’Osservatorio B2c Netcomm-Politecnico di Milano, il comparto con la più alta penetrazione delle vendite da smartphone sul totale vendite e-commmerce è proprio l’Abbigliamento, con circa il 18% del transato e la spesa media nei settori Abbigliamento e Beauty è cresciuta rispettivamente del 18% e del 64%, mentre complessivamente l’e-commerce nel nostro Paese nel 2015 crescerà del 16%.

=> Ripensare il Retail con il connected store

Dati interessanti che si inseriscono in un mercato, quello dell’e-commerce in Italia, che cresce costantemente a ritmo veloce. In Italia, come emerge dall’Osservatorio eCommerce B2C, il mobile commerce cresce a ritmi più elevati: rispetto al 2014 registra un +66% di vendite via mobile, ma la penetrazione all’interno dell’intero mercato e-commerce è stimata al 22%. Anche l’ultima indagine NetRetail, promossa da Netcomm, per analizzare i comportamenti dei consumatori italiani rileva che sono oltre 21 milioni gli italiani che almeno una volta nella loro vita hanno comprato online un bene e servizio, e quasi 17 milioni quelli che hanno effettuato un atto d’acquisto negli ultimi 3 mesi. Il segmento che genera il 90% degli acquisti, tuttavia, è di dimensioni più contenute ed è composto dagli 11 milioni di eShopper abituali.

=> Ripensare il Retail con il connected store

Rispetto al passato i clienti creano anche più carrelli. A livello globale la creazione dei carrelli ha registrato un incremento del 26% su base annua. I cellulari sono i primi conduttori di questa tendenza, con +15% di clienti su base annua che aggiungono un articolo al carrello via smartphone. Con le loro liste dei desideri a portata di touch, i clienti possono accedere ai prodotti salvati in qualunque momento essi desiderino. Ciò significa che i retailer hanno la possibilità di trasformare i precedenti momenti di inattività in un tempo per i clienti per effettuare un acquisto spontaneo dal loro carrello. In altri termini, gli italiani comprano sempre di più online attraverso i loro dispositivi mobile. Per chi ama lo shopping alla moda arriva, dunque una possibilità in più per acquistare borse e vestiti in ogni momento della giornata indipendentemente da dove gli utenti si trovano.