EstDomains bandito da ICANN

di Emanuele Orlando

scritto il

EstDomains, un registrar noto per ospitare innumerevoli domini Internet collegati ad azioni di spamming e di phishing, ha perso l’accredito ad ICANN.

In realtà l’organismo internazionale che sorveglia e regola tutto ciò che riguarda l’assegnazione dei domini in rete, è dovuto tornare sulla sua decisione ritrattando nel giro di 24 ore, in attesa della fine delle indagini.

Si parla anche di condanne del suo presidente, Vladimir Tsastsin, per truffe con carte di credito, riciclaggio di denaro sporco e falsificazione di documenti. Già da diverso tempo in molti chiedevano a ICANN la rimozione dell’accredito ad EstDomains per la protezione che dava a spammer e phisher. Le attività dell’azienda avevano attirato anche il Washingtonpost, autore di un interessante articolo.

La notizia dell’accredito perduto sta facendo il giro della rete, inevitabile quando si parla di una compagnia che ha registrato più di 280mila domini (risultando il 53esimo registar del mondo), la maggior parte dei quali illegali.