Proteggersi con gli antivirus on-line

di Alessandro Vinciarelli

scritto il

La minaccia dei virus informatici purtroppo colpisce quasi ogni computer presente nella rete.
Per questo è indispensabile avere a disposizione sempre un software antivirus per permettere la scansione del computer o del dispositivo a rischio di infezione.

Il problema sta nel fatto che il software antivirus deve essere sempre aggiornato e dovrebbe eseguire una scansione protettiva periodicamente. Che succede quindi se si pensa che per qualche motivo il proprio computer sia già stato infettato e l’antivirus non risulta aggiornato?

Semplice, si può sfruttare la grande disponibilità di antivirus on-line (argomento che abbiamo già trattato in precedenza), magari solo per avere conferma della propria sensazione, o nella migliore delle ipotesi, per risolvere il problema.

Gli antivirus disponibili on-line si riferiscono alle maggiori case produttrici di antivirus desktop. Vediamo quindi quali sono i più utilizzati nel seguente elenco:

  • Avast
  • Bitdefender
  • eTrust
  • F-Secure
  • Kaspersky
  • McAfee
  • Norman Sandbox
  • Panda Software
  • Symantec
  • Trend Micro
  • Windows Live Safety Center
  • È da evidenziare che nella maggior parte dei casi è necessario utilizzare il browser Internet Explorer, e offrire alcune libertà di esecuzione, come l’attivazione degli ActiveX, ecc.

    Inoltre aggiungiamo che alcuni di quelli in elenco, come Kaspersky, permettono la verifica di un singolo file, caricabile con un classico pulsante “sfoglia”.

    Oltre a questi ci sono una serie di siti web, come l’ottimo Virus total, che permettono la scansione simultanea da parte di differenti motori antivirus, per una migliore garanzia di rilevamento.