Arriva la Dichiarazione dei diritti di Internet

di Teresa Barone

scritto il

Pubblicata la ?Dichiarazione dei diritti di Internet? in 14 articoli.

La Commissione per i diritti e i doveri inerenti Internet ha presentato  la “Dichiarazione dei diritti in Internet?, un testo in 14 punti che si propone di mettere nero su bianco tutti i diritti degli utenti digitali, partendo dall?accesso alla Rete come presupposto per attuare lo sviluppo dell?individuo e della società.

=> Consultazione pubblica sui diritti di Internet

Il testo (approvato dalla Commissione e pubblicato il 28 luglio 2015), che sarà illustrato anche nel corso del prossimo “Internet Governance forum? in Brasile, rappresenta una dichiarazione prevalentemente rivolta ai giovani e finalizzata ad avere una ampia diffusione nelle scuole, secondo quanto affermato dalla Presidente della Camera Laura Boldrini.

Come si legge nella prima parte del documento:

«Questa Dichiarazione dei diritti in Internet è fondata sul pieno riconoscimento di libertà, eguaglianza, dignità e diversità di ogni persona. La garanzia di questi diritti è condizione necessaria perché sia assicurato il funzionamento democratico delle Istituzioni, e perché si eviti il prevalere di poteri pubblici e privati che possano portare ad una società della sorveglianza, del controllo e della selezione sociale. Internet si configura come uno spazio sempre più importante per l?autorganizzazione delle persone e dei gruppi e come uno strumento essenziale per promuovere la partecipazione individuale e collettiva ai processi democratici e l?eguaglianza sostanziale.»

=> Leggi il testo della Dichiarazione dei Diritti di Internet

I Video di PMI

SPID: Guida al rilascio dell’identità digitale