EmPULIA, la PA fa acquisti

di Marianna Di Iorio

scritto il

Presentato oggi EmPULIA, il centro acquisti per la Pubblica Amministrazione della Regione Puglia nato per razionalizzare la spesa pubblica

Questa mattina, presso la Sala Stampa della Regione Puglia è stato presentato il progetto EmPULIA, Centro acquisti online per la Pubblica Amministrazione.

L’iniziativa, realizzata nell’ambito dell’Accordo di Programma Quadro «in materia di e-government e Società dell’Informazione nella Regione Puglia», ha l’obiettivo di razionalizzare la spesa pubblica e modernizzare il rapporto tra le imprese e la Pubblica Amministrazione Locale.

EmPULIA utilizza una piattaforma di e-procurement, organizzata in base alle esigenze delle amministrazioni pubbliche pugliesi.

In particolare, il servizio si rivolge agli uffici della Regione Puglia, aziende e istituti del servizio sanitario regionale e gli enti locali.

I servizi offerti riguardano il mercato elettronico per prodotti sotto la soglia di rilievo comunitaria, gare telematiche, albo fornitori, gruppi di acquisto per gli approvvigionamenti, biblioteca tecnica di capitolati e community per l’incontro di addetti ai lavori.

Il progetto è stato presentato dall’assessore regionale alla Trasparenza e cittadinanza attiva Guglielmo Minervini, al Bilancio e programmazione Francesco Saponaro, alle Politiche della salute Alberto Tedesco e dal presidente di Tecnopolis Guido Pasquariello.