Tratto dallo speciale:

Concorsi PNRR: bando per assunzione di 8.171 giuristi al Ministero

di Redazione PMI.it

scritto il

In Gazzetta il bando del Ministero della Giustizia per assumere 8mila risorse destinate all'ufficio per il processo: candidature entro il 23 settembre.

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di concorso promosso dal Ministero della Giustizia volto a selezionare 8.171 giuristi, risorse da adibire all’ufficio per il processo. L’iniziativa si inserisce nei progetti previsti dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR del Recovery Plan), che punta a rinnovare l’organico della Pubblica Amministrazione integrando nuove risorse.

=> Elenco nuove assunzioni nella PA: non solo Recovery Plan

Il concorso è destinato a selezionare addetti all’ufficio per il processo, da assumere con contratti a tempo determinato della durata di circa tre anni. Possono partecipare i laureati in materie giuridiche, anche con laurea triennale, ma anche coloro che hanno conseguito la laurea in economia e commercio e scienze politiche o titoli equiparati.

La selezione sarà effettuata valutando i titoli e sottoponendo i candidati a una prova scritta sulle materie del diritto pubblico, dell’ordinamento giudiziario e della lingua inglese.

=> Concorso Ministero Giustizia: come prepararsi

Si apre una grande occasione per migliaia di giovani giuristi e per l’intero sistema giustizia. Laddove la sperimentazione dell’Ufficio del processo ha funzionato, anche i tempi di definizione dei processi sono calati in modo drastico, ha spiegato la Ministra della Giustizia, Marta Cartabia.

Si tratta della più significativa immissione di risorse all’interno degli uffici giudiziari.

L’Ufficio del processo offrirà un contributo decisivo, per il rispetto degli impegni presi con l’Europa e per un rinnovamento del metodo di lavoro giudiziario.

=> Concorsi pubblici: bandi aperti e manuali consigliati

Come partecipare

Le domande per accedere al concorso devono essere presentate esclusivamente per via telematica, attraverso le credenziali SPID, compilando l’apposito modulo elettronico sul sistema “Step-One 2019” entro il 23 settembre 2021 (consulta il bando in Gazzetta Ufficiale).

Ricordiamo che dal 6 agosto, per partecipare ai concorsi pubblici, è necessario accedere con Green Pass.

Bandi in arrivo

  • È atteso per fine estate, poi, un nuovo bando per 79 posti destinati agli addetti all’ufficio per il processo negli uffici giudiziari delle Province autonome di Trento e di Bolzano.
  • Un’altra selezione riguarderà, inoltre, 5.410 unità a tempo determinato di personale tecnico (informatico, contabile, edile, gestionale, statistico) e giuridico-amministrativo.