Tratto dallo speciale:

Statali: contributi per la formazione specialistica

di Redazione PMI.it

scritto il

Contributi ai dipendenti pubblici per la frequenza di Master universitari executive per l’anno accademico 2020-2021.

INPS e SNA, la Scuola Nazionale dell’Amministrazione, concedono contributi ai dipendenti pubblici per la partecipazione a Master universitari executive per l’anno accademico 2020-2021.

=> Fondi solidarietà: l'INPS paga l'assegno ordinario

È online, infatti, il bando indetto un concorso ad hoc per il conferimento delle risorse finalizzate a garantire alta formazione e aggiornamento professionale qualificato. Destinatari dell’iniziativa e dei contributi INPS sono i dipendenti della PA iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali, mentre per beneficiare dei contributi SNA è necessario essere in servizio presso una delle Pubbliche Amministrazioni indicate nel bando (Organi costituzionali e di rilievo costituzionale, Presidenza del Consiglio dei Ministri e Ministeri, Agenzie fiscali, Autorità amministrative indipendenti, INAIL, INPS, ISTAT).

INPS e SNA erogano un importo massimo di 10mila euro come copertura, integrale o parziale, dei costi del singolo Master convenzionato. Per i Master che erogano le prestazioni in modalità esclusivamente telematica, invece, l’importo massimo erogabile non supera i 5mila euro complessivi.

La domanda di adesione al bando deve essere presentata esclusivamente per via telematica a partire dal 15 febbraio 2021. Tutti i dettagli sono contenuti nel bando di concorso.