Il potere persuasivo dei Like

di Teresa Barone

scritto il

I commenti positivi attirano altri pareri favorevoli limitando la capacità di decidere autonomamente e con obiettività, ma solo in Rete.

Il Like attira altri Like. Una legge del Web con riscontri pesanti soprattutto in ambito commerciale stando a quanto afferma uno studio pubblicato recentemente sulla rivista Science.

=> Leggi perché le aziende italiane sono poco social

Gli utenti della Rete sono attratti dai pareri positivi espressi dai colleghi internauti e, di conseguenza, sono portati ad esprimere la medesima opinione senza rifletterci eccessivamente.

Una teoria che trova applicazione soprattutto nell’ambito dei social network (Facebook in primis) con evidenti conseguenze per le aziende che sono solite utilizzare questo mezzo di comunicazione per promuovere un prodotto o testare il favore degli utenti.

Secondo la ricerca, quindi, le opinioni positive, se espresse online, hanno un potere persuasivo notevole e danno origine a una serie di commenti altrettanto favorevoli. Un effetto a catena che non avviene, invece, se i pareri degli utenti sono negativi.

=> Scopri come usare Facebook in ufficio, e le alternative

In questo caso, infatti, si è più portati a esprimere opinioni finalizzate a far cambiare idea, a deviare le critiche limitando i giudizi negativi. In definitiva, mentre un Like spinge a manifestare il proprio consenso, un commento sfavorevole sviluppa scetticismo e ha una minore influenza sugli utenti.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social