Sicurezza e governance del cloud

di Chiara Basciano

scritto il

Le maggiori preoccupazione delle aziende riguardo all?adozione del cloud.

Sicurezza, risparmio e velocità, sono questi i nodi principali del settore IT che trova un valido aiuto nel cloud. Lo mette in evidenza Enterprise Cloud Storage Report 2015 realizzato da CTERA Networks.

=> Leggi cloud e sicurezza

Il report mette in evidenza che le soluzioni EFSS (Enterprise File Sync and Share) sono favorite dalle preoccupazioni inerenti la sicurezza e la governance dei dati negli ambienti Enterprise. Nel dettaglio il 35% delle aziende ha avuto perdite di dati a causa del comportamento dei dipendenti e per questo ha adottato misure di sicurezza maggiori, impedendo o limitando l’utilizzo di determinate soluzioni SaaS per la condivisione dei file.

=> Scopri i dipendenti pericolosi

Per quanto riguarda il problema dei costi il  il 59% delle aziende ha indicato di preferire una soluzione FSS in cloud privato implementata o su un’infrastruttura hosted (privata virtuale) o all’interno del proprio datacenter. Inoltre il 73% delle aziende pensa di adottare un’alternativa ai servizi FSS pubblici. Il 42% delle aziende operanti in settori fortemente regolamentati, come servizi finanziari, pubblica amministrazione e biofarma e il 40% delle realtà con oltre 10.000 dipendenti preferiscono un cloud totalmente privato non basato su infrastrutture hosted esterne.

Mantenere una certa visibilità non disgiunta dalla sicurezza è una priorità, per questo le aziende si mostrano interessate ad ogni possibile soluzione innovativa, come richiesto dalle esigenze interne e dalle normative di settore.

Donato Antonangeli, Regional Director di CTERA dichiara «Il cloud storage sta semplificando e accelerando i servizi dati nell’intero ambito Enterprise. Tuttavia un crescente numero di episodi di perdita di dati e un desiderio di esercitare un superiore controllo sulla condivisione dei file e sulla protezione dei dati sta spingendo le aziende a studiare e implementare alternative ai servizi cloud storage pubblici».