Quattro elementi per controllare

di Chiara Basciano

scritto il

Gli elementi chiave che dovrebbero essere sempre presenti in un processo di controllo del business.

Una parte importante del lavoro del manager sta nel saper controllare tutti i diversi processi del business. Il processo di controllo è costituito da elementi chiave di cui il management deve essere consapevole prima di progettare eventuali sistemi di controllo.

=>Scopri i manager maniaci del controllo

Nel dettaglio possono essere individuati quattro elementi chiave del processo di controllo: la caratteristica o condizione che viene controllata, la comunicazione, la comparazione, e l’implementazione. Poiché i sistemi organizzativi sono complessi è praticamente impossibile controllare ogni aspetto della loro attività con meccanismi di controllo rigidi. I manager possono, tuttavia, determinare le caratteristiche o le condizioni chiave di controllo. Ad esempio, se un’organizzazione si basa su qualità e resistenza, allora i sistemi di controllo dovrebbero testare il valore della qualità e la durata complessiva del sistema. Dopo questo fase i manager devono integrare le diverse comunicazioni. Questo può essere fatto utilizzando vari strumenti di logistica, per fornire una fonte di informazioni accurata e tempestiva, pertinente alla prestazione complessiva del processo. E ‘importante che la comunicazione sia attentamente formulata in modo da non dare adito a fraintendimenti.

=> Vai all’illusione del controllo

Le informazioni devono essere poi confrontate con standard organizzativi o competitivi in precedenza individuati. Se il sistema è troppo lontano dagli standard per avere una soluzione praticabile, si può optare anche per l’abbandono del progetto.

Invece si prenderà la strada dell’implementazione nel caso in cui delle azioni correttive possano essere messe in campo. Qualunque siano i processi di controllo questi quattro elementi chiave non dovrebbero mai mancare.