Capire la competizione

di Chiara Basciano

scritto il

Come diventare competitivi, decidere se puntare su standard alti o su prezzi bassi.

Per rimanere sul mercato bisogna conquistarsi la propria fetta e non perdere di vista il contesto in cui si opera. Si può essere competitivi, infatti, in vari modi, o proponendo prodotti o servizi di qualità molto alta o puntando a prezzi molto bassi.

=> Scopri la coopetizione

Le strade sono solo due e ogni manager deve essere in grado di capire su cosa puntare. Per farlo è necessario studiare il panorama economico. Sarà inutile proporre qualcosa di alta qualità laddove ci sia un concorrente considerato irraggiungibile e, nello stesso modo, è controproducente abbassare i prezzi e mettersi in competizione con marchi che hanno conquistato quella fetta prima di noi.

=> Leggi come sopravvivere alla competizione

Per capire come operare bisogna conoscere i punti di forza della propria azienda e puntare su di essi. La cosa non è banale e presuppone una conoscenza approfondita della propria azienda e del mercato. Ci sono aziende, per esempio, che si fanno concorrenza da sole, all’inizio questo potrebbe apparire un controsenso. Ma proporre due prodotti simili e vedere uno sorpassare l’altro significherà solo aver conquistato una fetta di mercato specifica, incrementando il valore del prodotto scelto.

=> Vai a competizione e profitto

Anche questa strategia può essere vincente se si è pronti a scommettere sulla propria azienda e a correre qualche rischio, l’importante è mettersi in gioco e cercare di trovare la propria fetta di mercato.