La tecnica del pomodoro

di Chiara Basciano

scritto il

Una tecnica di time management basata su un semplice timer da cucina.

Il nome è buffo ma i risultati che permette di ottenere sono più che seri, si tratta della Pomodoro Technique, strategia di time management semplice ed efficace. Il suo inventore, lo studente Francesco Cirillo ha scelto questo buffo nome non tanto per goliardia ma semplicemente perché lo strumento utilizzato per applicarla è un timer a forma di pomodoro.

=> Leggi come organizzare il tempo

Cirillo si è trovato nella necessità di ottimizzare i tempi, evitando distrazioni ed aumentando la concentrazione. Puntando il suo timer a 25 minuti infatti si pone degli obiettivi da raggiungere in questo lasso di tempo, al suono del timer si concede cinque minuti di distrazione per poi applicarsi per altri 25 minuti, suddividendo così il tempo in piccoli moduli strutturati per obiettivi.

=> Vai ai consigli per gestire il tempo

La tecnica permette di raggiungere buoni risultati già in pochi giorni, ma per padroneggiarla occorrono due settimane buone. Il vantaggio è che non crea stress, non costringendo chi la usa a chiudersi sul lavoro per tempi lunghi, ma concedendosi pause corte ma frequenti. Lo svantaggio è che rischia di spezzettare troppo i tempi di lavoro. Ma naturalmente, come ogni tecnica, può essere personalizzata, puntando a tempistiche più lunghe. Con l’allenamento infatti i tempi di lavoro possono aumentare, senza dimenticarsi però di concedersi continue pause.

=> Scopri le strategie di time management

A seconda dei progetti che si stanno portando avanti poi il tipo di concentrazione cambierà, per questo la tecnica permette di essere flessibili, adeguando i tempi fruttuosi e quelli di pausa ai propri mutati ritmi.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari