La leadership adattabile

di Teresa Barone

scritto il

Un approccio innovativo oppure conservativo: ecco come il leader dovrebbe adattare il suo stile per ottenere il massimo dai dipendenti.

Non esiste un unico stile di leadership efficace. Per ottenere il massimo da ciascun dipendente, il manager dovrebbe adattare le sue iniziative alle caratteristiche di ciascuna risorsa da motivare.

=> Le doti che un capo eccellente deve possedere

Lo afferma uno studio pubblicato recentemente sulla rivista “Organizational Behavior and Human Decision Processes”, ricerca che sottolinea come i leader possano regolare al meglio il loro approccio al fine di ottenere la medesima produttività da tutti i collaboratori.

Una leadership efficace, quindi, si basa sulla capacità di riconoscere la personalità dei dipendenti e il loro stato mentale in modo tale da adottare un approccio più innovativo o più conservativo.

Secondo gli autori, i manager possono modificare il loro stile di leadership per favorire la motivazione dei loro collaboratori.

=> Leggi le differenze tra boss e leader

Più precisamente, i manager dotati di una mentalità innovativa sono in grado di provocare un approccio innovativo da parte dei loro dipendenti. Al contrario, quelli i più conservatori sono più propensi a utilizzare uno stile che si concentra sui rischi e sulla prevenzione degli errori, richiedendo un approccio simile da parte di collaboratori.

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari