I diritti degli infortuni

di Redazione PMI.it

scritto il

Infortuni e morti sul lavoro, la sicurezza prima di tutto.

Gli infortuni e le morti sul lavoro sono in continuo aumento anno dopo anno, anche in presenza di regole, tutele e leggi.

Datore di lavoro e obblighi di vigilanza

Le denunce di infortuni sul lavoro sono di circa 5.200 unità pari a +0,9%, si parla degli ambienti di lavoro maggiormenti predisposti, come le attività per i Servizi alle imprese +6,6%, per i Trasporti +5,1%, per la Fabbricazione di autoveicoli +5,1% e la per Metalmeccanica +2,9%. L’infortunio sul lavoro è un evento violento che avviene sul lavoro, creando così una lesione o una malattia del corpo, che necessità più di tre giorni di assenza dal lavoro. La Legge proprio per tutelare i lavoratori ha previsto un’assicurazione obbligatoria che permette di beneficiare di prestazioni sanitarie specifiche e di ottenere un indennizzo, in misura delle conseguenze e del trauma subito. Inoltre in caso di nfortunio sul lavoro causato da una mancata sicurezza, si attuano delle sanzioni anche verso i datori di lavoro, la legge prevede nei casi più gravi, un’azione penale d’ufficio da parte del Procuratore della Repubblica.

Fonte: Shutterstock