Nascita di un logo

di Chiara Basciano

scritto il

Creare il logo perfetto dalla collaborazione tra manager ed esperti.

Il logo viene prima di tutto, definisce l’essenza dell’azienda e di chi ne fa parte. Per questo bisogna dargli il giusto valore ed evitare il fai da te. Affidarsi ad esperti seri, che conoscono il mondo del mercato e il linguaggio visivo risulta fondamentale ma non bisogna pensare che il ruolo del manager sia secondario.

=> Leggi il potere del logo

Il logo perfetto infatti viene fuori dall’unione dell’esperto con quello dell’azienda. L’incontro tra le due realtà permette di identificare il logo perfetto. Il compito del manager è quello di chiarire cosa l’azienda vuole trasmettere. Per farlo è necessario procedere per step successivi. Prima di tutto si deve saper descrivere l’azienda con i suoi obiettivi e valori. In secondo luogo devono essere definiti i clienti target.

=> Scopri come creare un logo

Alcune caratteristiche del logo non devono essere sottovalutate. Esso deve essere sempre originale e unico, evitando colori e forme che siano di immediato richiamo per altre aziende. Ma il logo deve essere anche semplice e flessibile, tenendo conto del fatto che andrà su supporti di diverso tipo, dalla carta intestata ai cartelloni pubblicitari, dal web alle newsletter. Quindi deve poter essere molto piccolo o molto grande, ma sempre leggibile e lineare. Inoltre deve poter essere chiaro sia a colori che in bianco e nero.

=> Vai al logo perfetto

In particolare la scelta dei colori è molto importante, non devono essere troppi, a volte uno solo basta, ma che sia elegante e personalizzato. Gli esperti sanno come muoversi ma la supervisione del manager è essenziale per ottenere qualcosa che risponda alle esigenze aziendali.

Fonte immagine Shutterstock

I Video di PMI

Facebook locations per chi ha più sedi fisiche