Il sì alla confisca dei beni della società

di Chiara Basciano

scritto il

Uno dei primi casi in cui le colpe dei manager ricadono sulle società

Secondo l’informazione provvisoria numero 1 del 30 gennaio 2014 della Cassazione-Sezioni Unite Penali, si regolamentano i sequestri sulla aziende derivati dai reati dei manager.

Nel dettaglio la società può farsi carico delle colpe della dirigenza per quanto riguarda l’amministrazione finanziaria, ma l’eventuale confisca può riguardare solamente la somma di denaro o altri beni della società direttamente riconducibili al profitto derivante dal reato.

=> Vai al reato di falso in bilancio

Secondo quanto affermato «È consentito nei confronti della persona giuridica il sequestro preventivo finalizzato alla confisca di denaro e di altri beni fungibili o di beni comunque direttamente riconducibili al profitto del reato, mentre non è consentito il sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente nei confronti di ulteriori beni della persona giuridica».

Precedentemente molte altre sentenze avevano escluso la possibilità di intaccare i beni di una società a causa del reato commesso da una persona giuridica, ma questo caso si pone in controtendenza, ammettendo disposizioni diverse. In altri casi simili il sequestro preventivo funzionale alla confisca per equivalente era stato dichiarato legittimo solo quando la struttura aziendale appariva come un apparato fittizio utilizzato dal reo per commettere gli illeciti fiscali.

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social