Dirigenti PA: no alla diffusione dei dati patrimoniali

di Teresa Barone

scritto il

La Unadis si schiera contro la norma che impone la pubblicazione dei dati sui patrimoni dei dirigenti pubblici.

La Unadis, Unione nazionale dirigenti dello Stato, ha annunciato di voler intraprendere due azioni contro le norme previste dalla Riforma Madia che impongono la pubblicazione delle informazioni patrimoniali entro il 30 aprile 2017.

=> PA: stretta su statali inoperosi e dirigenti

Le normative sulla trasparenza rientrano nei nuovi target di trasparenza sottolineati dal Freedom of Information Act, ma per il sindacato Unadis si tratta di una violazione della privacy del personale dirigenti.

=> Riforma PA e responsabilità dei dirigenti

Il sindacato sottolinea, inoltre, che il ricorso al TAR del Lazio sarà presentato a breve e che le azioni:

«sono avverso Pcm, Mit, Mise, Maeci, Ministero del Lavoro, Ministero della Salute, Agenzia delle Entrate, Agenzia delle Dogane, Aifa, Aics, Miur, Mef e consistono: nella diffida, firmata dal Sindacato e da alcuni rappresentanti dei Ministeri; nel Ricorso al TAR Lazio con istanza di sospensione e di adozione di misure cautelari presidenziali.»

Fonte immagine: Shutterstock

I Video di PMI

Partite IVA dipendenti