Saper reggere le critiche

di Chiara Basciano

scritto il

Conoscere il proprio feedback aiuta a miliorare il lavoro

Sapere come si sta svolgendo il proprio lavoro è importante, per questo bisogna sapersi confrontare con gli altri e, soprattutto, saper reggere le eventuali critiche.

=> Leggi come formulare una critica

Ma non è scontato che si sappia reagire bene, allora qualche consiglio su come affrontare un feedback negativo arriva da Ken Blanchard, autore del famoso libro “One Minute Manager”.

=> Scopri l’importanza del feedback

Prima di tutto consiglia di essere molto dettagliati nel porgere le domande, cercando così di avere risposte specifiche sul proprio lavoro. Spesso ciò che serve per migliorare non è un giudizio generale ma un riscontro su qualcosa di ben preciso. Consiglia inoltre di non essere mai sulla difensiva e predisporsi mentalmente anche a giudizi severi. In ogni caso bisogna saper sorridere e prendere atto dei propri errori.

Nel momento in cui si pone una domanda bisogna ricordare che ognuno ha una determinata percezione dell’altro, essa può non essere percepita come verità, ma questa non è assoluta, ma del tutto soggettiva. Per questo non si deve cercare di cambiare la percezione dell’altro, ma semplicemente cercare di capirsi, trovando un punto di contatto. Infine bisogna puntare al miglioramento, focalizzando l’attenzione sul futuro e su cosa si può fare per trarre vantaggio da un feedback, sia esso positivo o negativo.

=> Vai a come gestire il feedback negativo

Lo scrittore consiglia di ringraziare sempre la persona a cui sono state poste le domande, ricordando che spesso non è facile ascoltare le risposte, ma altrettanto difficile è essere sinceri nel darle.