Donne manager con una marcia in più

di Chiara Basciano

scritto il

Si assottiglia sempre di più la disparità tra i sessi in ambito lavorativo e le giovani manager raggiungono e superano i colleghi uomini

I numeri parlano chiaro e appare chiaro come le donne, soprattutto le più giovani, dimostrino grande coraggio e come questo venga premiato con il successo. L’Osservatorio dell’Imprenditoria femminile di Unioncamere-InfoCamere ha infatti scattato una fotografia della situazione da cui si vede come su 618.345 imprese giovanili oltre una su quattro è guidata da donne, anche se il dato cala a livello complessivo infatti delle 6.049.220 aziende solo il 21,4% è rosa, pur essendo cresciuta dello 0,8%.

=> Scopri i numeri delle donne manager

In generale la tendenza dimostra come nei criteri d’assunzione il sesso sia sempre meno una discriminante mentre nelle imprese sociali sono proprio le donne ad avere più possibilità.

=> Leggi lo studio DAS

Nel dettaglio le imprese del settore dei servizi vedono una maggiore presenza femminile, il 20,1% contro il 16,6% di quella maschile, raggiungendo il 48,8% negli studi professionali, il 29,8% nei servizi culturali e sportivi e  il 27,8%nella sanità e assistenza sociale.

=> Vai alle donne nel settore privato

Se si nota una grande disparità di opportunità per le donne tra Nord e Sud, con il Mezzogiorno fanalino di coda e il Nord Ovest molto attento alle pari opportunità, c’è però da sottolineare un’inversione di tendenza per quanto riguarda le giovani imprenditrici. Infatti sono Abruzzo, Molise e Basilicata le tre regioni ad avere il maggior numero di nuove imprese al femminile, dimostrando grande intraprendenza e coraggio.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari