Un buon libro per i manager

di Chiara Basciano

scritto il

Prima di andare a dormire: sì ai libri e addio ai tablet

Il sonno è sacro. Soprattutto per chi gestisce aziende importante ed è costantemente sotto pressione. Molti grandi manager affermano di dormire poche ore a notte, ma quelle ore devono essere garantite. Chi soffre di insonnia o di disturbi del sonno infatti non riesce ad essere produttivo come dovrebbe.

=> Vai al manager come modello di salute

Per questo è importante mantenere un ritmo che aiuti il sonno, per esempio recenti studi hanno consigliato di evitare di leggere e reader, tablet o smartphone subito prima di andare a dormire. Ciò potrebbe causare difficoltà nell’addormentamento e disturbi del ciclo del sonno.

=> Leggi sette ore per ricaricarsi

I ricercatori affermano che «In generale abbiamo scoperto che l’uso, immediatamente prima di andare a dormire, di dispositivi portatili in grado di emettere luce ha effetti biologici che possono perpetuare l’insufficienza di sonno e disturbare i ritmi circadiani, fenomeni che possono avere entrambi effetti negativi sull’efficienza, la salute e la sicurezza».

=> Scopri la verità sul sonno

Alla conclusione sono arrivati chiedendo ad alcune persone di leggere un e reader per cinque giorni per una durata di quattro ore prima di andare a dormire. Alle stesse poi è stato chiesto di leggere un libro cartaceo, con una luce soffusa. Sono state così rilevate differenze nella quantità di melatonina  nelle due differenti fasi e un ciclo REM molto più corto nella prima fase. Il caro vecchio libro ha così riportato una vittoria schiacciante, dimostrando come sia importante prendersi cura del proprio corpo per poter vivere bene e lavorare meglio.

I Video di PMI

Legge 104: agevolazioni per disabili e familiari