Motivazione: impossibile ingannare il capo

di Redazione PMI.it

scritto il

I dipendenti sono realmente motivati o inseguono mere ambizioni individuali? I manager non si fanno ingannare ?

Un bravo manager riesce con facilità a individuare i dipendenti realmente motivati, accorgendosi invece dei collaboratori mossi esclusivamente da una ambizione personale fine a sé stessa.

=> Come valutare le performance del team

In pratica, bluffare con il capo nel tentativo di celare le effettive motivazioni che spingono a impegnarsi sul lavoro è un’impresa ardua. Lo afferma uno studio canadese pubblicato sul Journal of Business and Psychology, realizzato al fine di svelare alcune dinamiche relative al sistema di incentivi e premialità concessi ai dipendenti.

I manager svolgono infatti un ruolo fondamentale nella scelta delle risorse da promuovere e premiare in azienda, tuttavia devono essere in grado di distinguere i collaboratori che hanno come scopo quello di fare il bene dell’azienda dai colleghi che, invece, sono mossi da desideri individuali.

=> Motivare una squadra senza spendere un soldo

Monitorando le decisioni prese da un campione di 47 manager attivi pressi 21 filiali di banca, chiamati a gestire complessivamente 197 impiegati, i ricercatori hanno scoperto che i “supervisori” nella maggioranza dei casi sanno determinare la vera indole dei dipendenti comportandosi di conseguenza, evitando così di compiere scelte non equilibrate e impari.