CFO: le competenze tecniche non bastano

di Teresa Barone

scritto il

Anche nei settori amministrativi e finanziari le soft skills svolgono un ruolo primario.

Un buon equilibrio tra competenze tecniche e abilità trasversali rappresenta un valore aggiunto nella maggior parte dei comparti lavorativi, ma quali capacità hanno peso per i CFO?

=> Non solo CV: quanto contano le soft skills?

Un sondaggio condotto da Robert Half ha intervistato un campione di CFO indagando sulla preparazione dei professionisti in ambito amministrativo e finanziario.

Se il 50% degli interpellati ha dichiarato di dare lo stesso peso alle competenze specialistiche e alle soft skills quando si tratta di posizioni di livello intermedio, una percentuale maggiore ha sottolineato la priorità delle prime sulle seconde nella valutazione dei candidati a occupare ruoli senior.

=> Le  soft skills dei manager

La stessa indagine ha messo in evidenza quali sono gli attributi non prettamente tecnici essenziali per i professionisti dell’area contabile e finanziaria: il senso degli affari e la capacità di leadership, così come spiccate doti comunicative e abilità nella costruzione di relazioni solide, seguite da una innata curiosità intellettuale che garantisce formazione, aggiornamento e crescita personale.