Non temere il pubblico

di Chiara Basciano

scritto il

Parlare davanti ad un pubblico senza timore, divertendosi e coinvolgendo le persone.

C’è chi proprio non ca la fa e cerca tutti i modi possibili per evitarlo, ma parlare davanti ad un pubblico fa parte della vita di tutti, sia che si tratti della riunione di condominio sia che si tratti di un uditorio scelto. Lo sa bene il manager che si trova a dover affrontare questa sfida molte volte durante la sua carriera lavorativa.

=> Vai all’importanza di parlare in pubblico

Allora imparare a non temere questi momenti diventa fondamentale. Affidarsi a tecniche e libri o decidere di seguire un corso per parlare in pubblico può essere la strada giusta per chi si sente più impreparato, ma per chi sente di avere una naturale disposizione basta solo qualche accorgimento.

=> Scopri gli errori nei discorsi

Si può decidere di vivacizzare il proprio discorso con il supporto tecnologico, con l’aiuto di presentazioni in Power Point, ma l’andamento del discorso non deve essere accademico. Non è necessario salire in cattedra per mostrare autorevolezza, anzi, puntare all’empatia e cogliere segnali di possibili domande ed interruzioni renderà il tutto più piacevole.

=> Leggi come combattere l’ansia

La voce gioca un ruolo fondamentale, allenarsi a mantenere un tono chiaro, senza sforzarla renderà l’esperienza più facile. Inoltre l’umorismo è la carta vincente in ogni circostanza, anche le riunioni più serie infatti possono prendere una piega più leggera se si sa inserire un tono divertente. Questo non significa fare i buffoni, ma saper alternare diversi registri.