Imparare a sbagliare

di Chiara Basciano

scritto il

Capire come affrontare un errore e raggiungere il giusto equilibrio nel mondo del lavoro.

Scoraggiarsi durante la propria carriera è normale, tante volte un rifiuto, una promozione mancata, un errore fatto, possono abbattere. Ma, si sa, sbagliare è umano, l’importante è non cedere subito ricordandosi che esistono diverse strade che portano alla vetta.

=> Vai agli errori per ricominciare

Molte persone di successo hanno ricevuto rifiuti all’inizio della loro carriera. Anche quando si è commesso un grave errore non è utile rimuginarci sopra, bisogna essere capaci di chiedere scusa, capire il proprio errore e andare avanti. Anche nel caso in cui il proprio errore porta a conseguenze molto gravi come il licenziamento non bisogna sentirsi colpevoli ma avere il coraggio di voltare pagina.

=> Leggi come recuperare un errore

L’errore può portare da un lato ad un atteggiamento passivo ed autodistruttivo, che, come visto, non serve a niente, ma dall’altro lato può portare anche ad essere arrabbiati. Anche questo tipo di reazione non serve a niente. Se è normale vedere rosso di tanto in tanto ciò non significa che si debba perseverare in questa direzione. Allontanarsi da tutto e da tutti e prendersi un momento servirà per far passare la rabbia.

=> Scopri come chiedere scusa

Avere il giusto equilibrio è necessario nel mondo del lavoro, per le relazioni e per la propria carriera, per questo lavorare sulla propria personalità è un dato che non ci si può permettere di trascurare. Andare in automatico e nascondersi dietro “sono fatto così” alla lunga porterà a risultati negativi.

Fonte immagine: Pixabay

I Video di PMI

Come scegliere il contenuto giusto sui social